Chi hanno amato?
Quando vedo alla televisione i genitori che urlano di gioia perché il figlio ha vinto la medaglia d'oro alle olimpiadi, mi vengono i brividi.
E mi chiedo chi hanno veramente amato in quei vent’anni?

Il ragazzo che ha investito tutte le sue forze in quegli esercizi per vivere finalmente il grande momento e rendere i genitori fieri di lui? Ma si sente davvero amato da loro?

Proverebbero la stessa folle ambizione anche se lo avessero amato veramente? E lui, avrebbe avuto bisogno di vincere quella medaglia se fosse stato sicuro del loro amore? Ma chi amano davvero quei genitori? Il campione olimpionico oppure il figlio che magari ha sofferto di mancanza d’amore?

Ho visto uno di quei campioni sullo schermo che, nel momento in cui ha saputo della vittoria, è scoppiato in singhiozzi irrefrenabili. Non erano lacrime di gioia, si vedeva la sofferenza che lo scuoteva tutto, soltanto lui probabilmente non se ne rendeva conto.

A. Miller