Camminare leggeri sui sogni dei figli
Perchè i bambini non sognano quello che sognamo noi.
Vorrei leggervi una breve poesia di W.B. Yeats, qualcuno la conoscerà. La scrisse al suo amore, Maud Gonne, dispiacendosi del fatto che non era in grado di darle quello che avrebbe voluto. E disse: "Ho qualcos’altro ma forse non è quello che tu vuoi".

E disse: “Se avessi i drappi ricamati del cielo, intessuti della luce dell’oro e dell’argento, i drappi azzurri e quelli dai colori chiari e scuri, delle mezze luci del giorno e della notte, stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi. Ma io, essendo povero, ho solo i miei sogni. Ed i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi. Cammina leggera, perché cammini sui miei sogni. E ogni giorno, in ogni luogo, i nostri figli stendono i loro sogni sotto i nostri piedi. E noi dovremmo camminare con piede leggero”.

K. Robinson
da TED Talks